Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Sul piano casa del governo se ne sono dette tante, ora che è arrivato l'evento deciso il governo dopo l'incontro del 5 aprile con le regioni. Prima di tutto ci sarà un piano straordinario per l'edilizia residenziale pubblica volto a riammodernare il patrimonio immobiliare pubblico. Lo scopo è quello di dare un alloggio sociale alle famiglie disagiate, agli anziani, alle giovani coppie e potrà contare su di uno stanziamento pari a 550 milioni di euro.

Poi ci sarà la famosa (o famigerata) possibilità di ampliare le cubature domestiche: per gli edifici residenziali uni-bifamiliari o comunque di cubatura non superiore a 1000 metri ci sarà l'opportunità di ampliare entro il limite del 20% della volumetria esistente, il limite si sposta al 35% in caso di demolizione e ricostruzione finalizzata al miglioramento della qualità architettonica e dell'efficienza energetica, anche attraverso l'utilizzo di fonti di energie rinnovabili come l'energia solare.

Non si potrà realizzare questo genere di interventi su edifici abusivi o nei centri storici o in aree di inedificabilità assoluta.


Pare poi che, proprio a seguito del terremoto, che nel piano casa 2009 la possibilità di ampliare fino al 35% della cubatura sarà estesa anche a chi, dopo la demolizione del proprio edificio, ricostruirà nel pieno rispetto delle normative antisismiche. Sembra anche che i lavori di incatenamento, riempimento o tirantaggio avranno uno sgravio Irpef del 55%, lo stesso che sarà concesso a chi farà interventi volti al risparmio energetico. 

Le norme antisismiche diventeranno anche più rigorose, conformandosi finalmente a quelle europee e pare che questo dovrà valere gradualmente anche per gli edifici già esistenti: se si interverrà su un edificio arriverà in automatico l'obbligo di adeguare l'immobile ai nuovi limiti di sicurezza. 

Sarà previsto inoltre un fondo di un miliardo di euro per lavori di adeguamento edilizio nelle scuole e negli ospedali
Tag(s) : #Notizie dal web

Condividi post

Repost 0