Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

E' nato un gruppo su Facebook che chiede le dimissioni del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.
La causa scatenante è la sentenza del Processo Mills. In qualunque altro paese democratico il premier darebbe autonomamente le dimissioni, in Italia bisogna buttarlo fuori a calci!

Questo è il testo riportato sul Gruppo di Facebook:

"Sono state depositate le motivazioni della sentenza che ha condannato l'avvocato inglese David Mills a 4 anni e 6 mesi in quanto "agì da falso testimone" - si legge nelle motivazioni di condanna -"per consentire a Silvio Berlusconi e al gruppo Fininvest l'impunità dalle accuse, o almeno, il mantenimento degli ingenti profitti realizzati".
Alla luce di ciò, tutti coloro che ancora credono di vivere in un paese civile e democratico (dove un Premier che vede uscire una sentenza di questo tenore rassegnerebbe in un istante le proprie dimissioni) sono invitati ad inviare agli indirizzi di posta elettronica di palazzo Chigi e dei principali esponenti dell'opposizione la seguente mail:

Sig.Presidente del Consiglio,
con la pubblicazione delle motivazioni della sentenza che vede condannato l'avv. Mills per corruzione, vengono meno le condizioni affinchè Lei possa continuare a svolgere il suo mandato. Mills è stato condannato per essersi fatto corrompere da Lei, che riesce a sfuggire alla condanna solo perchè si è fatto una legge su misura che consentisse questo.
La risposta scontata che Lei e i suoi accoliti daranno è che la sentenza non è definitiva....ma questo può valere per un cittadino comune che non riveste incarichi pubblici , non per lei che è il capo del governo.Non esiste paese democratico dove si possa riscontrare una situazione analoga.Cortesemente non getti altro discredito sull'Italia si dimetta e si difenda come qualsiasi cittadino, la legge deve essere uguale per tutti, anche per Lei!"

Tag(s) : #Notizie dal web

Condividi post

Repost 0