Pubblicato da Marcello Di Florio

L'Italia è sempre più povera a causa di un debito pubblico in continuo aumento che comporta un'elevata pressione fiscale.
Il debito pubblico è un'invenzione costruita da politici e banchieri al fine di arricchire gli azionisti privati della Banca Centrale italiana e europea.
In passato, le banche che emettevano denaro lo garantivano con la copertura aurea, si impegnavano a convertire le banconote in oro e sostenevano un costo di emissione. Oggi, le monete non sono coperte da riserve di oro, non sono convertibili e il loro costo di emissione è praticamente zero, ma il guadagno di chi le emette, ossia il signoraggio, è del 100% del valore nominale.

Quando lo Stato domanda soldi alla Banca Centrale paga il costo del valore nominale (e non il solo costo tipografico) con titoli del debito pubblico, ossia impegnandosi a riscuotere crescenti tasse dai cittadini e dalle imprese. Tutto ciò avviene attraverso la Banca Centrale Europea, un mostro giuridico creato dal Trattato di Maastricht, esente da ogni controllo democratico come un vero e proprio Stato sovrano, posto al disopra delle parti.

Euroschiavi svela i segreti e i meccanismi di questo sistema di potere che si è eretto e mantenuto sul fatto di essere ignorato dalla gente, soprattutto dai lavoratori, dai risparmiatori e dai contribuenti, e indica come porre fine legalmente a questo saccheggio.

Il libro è di facile comprensione sia per chi si interessa di politica e finanza sia per il lettore non specialista. Euroschiavi offre un’impressionante documentazione delle modalità con cui il moderno “Signore” (le Banche Centrali) ha costruito un sistema di potere e di leggi che pone al suo servizio lo Stato, il fisco, la Pubblica Amministrazione e tutti noi.
La Costituzione italiana, quella europea, i trattati, le leggi, sono manipolati o disattesi per occultare i traffici e gli interessi dei grandi banchieri proprietari delle Banche Centrali che si arrichiscono sulla pelle dei popoli.

buona lettura.


>>><<<                             >>><<<
scarica gratis file pdf                                  Acquista Libro
                                                                          € 14,50

Commenta il post

Hires 24/03/2010


Davvero inquietante pensare che c'è in giro gente che possa credere a queste idiozie.
Vi consiglio di leggere questo articolo: 
http://signoraggioinformazionecorretta.blogspot.com/2010/03/euroschiaffi-marco-
tramontino-e-antonio.html
Buona lettura!


Hires 25/03/2010


Marcello, 
io non definisco idioti tutti i signoraggisti, e neanche qualcuno in realtà. 
Definisco però idiozie alcune frasi, se vuoi te ne cito qualcuna:
"Il debito pubblico è un’invenzione"
"Oggi, le monete non sono coperte da riserve di oro, non sono convertibili e il loro costo di
emissione è praticamente zero, ma il guadagno di chi le emette e le vende, ossia il signoraggio, è del 100% del valore nominale."

"Quando lo Stato domanda soldi alla Banca Centrale paga il costo del valore
nominale"
(spero che tutti noi sappiamo che lo stato non può chiedere soldi ad alcuna banca centrale)

"ossia impegnandosi a riscuotere crescenti tasse .."
figuriamoci se lo stato si "impegna" a riscuotere crescenti tasse!


Dal bilancio della Banca Centrale Europea risulta che nel Sistema Europeo delle Banche Centrali
(SEBC) ci sono circa 50 miliardi di Euro che spettano allo Stato italiano e che il Governo dovrebbe recuperare.
stanno parlando della riserva che l'insieme delle banche nazionali, non solo bankitalia, hanno versato alla BCE all'atto della costituzione.

Allora non è questione di essere a favore o contro le banche. E' questione di dire innanzitutto la verità. E non inventare sciocchezze.
Solo allora è possibile discutere.
Non trovi?



Hires 26/03/2010


Quella persona è male informata sul signoraggio. 
Se leggi, ad esempio, http://www.ecb.int/ecb/orga/capital/html/index.it.html
trovi che la banca di Inghilterra NON percepisce signoraggio, a differenza di quello che dice quel tizio.
Anche il fatto che bankitalia usi o meno la riserva non arricchisce di certo i partecipanti privati. Insomma sul signoraggio non è preparato affatto.
Sull'essere bankitalia privata o meno leggi questo:
http://signoraggioinformazionecorretta.blogspot.com/2010/03/la-frottola-della-banca-ditalia-spa.html
 


Hires 27/03/2010


Ho scritto una nota in merito:
La bufala del signoraggio di Bank of England:
http://signoraggioinformazionecorretta.blogspot.com/2010/03/la-bufala-del-signoraggio-di-bank-of.html 


Condividi questa pagina Facebook Twitter Google+ Pinterest
Segui questo blog